menu di scelta rapida

clock

torna al menu di scelta rapida

Territorio

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo del Diano è secondo parco in Italia per dimensioni, si estende dalla costa tirrenica fino ai piedi dell'appennino campano-lucano, comprendendo le cime degli Alburni, del Cervati e del Gelbison, nonché i contrafforti costieri del M. Bulgheria e del M. Stella.

E’ stato fondato nel 1991 e rappresenta senza dubbio uno dei più importanti complessi biogeografici. Nel 1997 il Comitato Consultivo sulle Riserve della Biosfera del Programma MAB (Man and Biosphere) dell'UNESCO, ha inserito all'unanimità il Parco del Cilento e Vallo di Diano nella lista delle Riserve della Biosfera.

Il Parco del Cilento e Vallo di Diano comprende un'area d'inestimabile valore naturalistico e paesaggistico. Sono presenti almeno 1.800 specie di piante, di cui molte endemiche o rare, tra le quali la primula di Palinuro, simbolo del Parco, e l'orchidea selvaggia di San Giovanni a Piro. Alberi d'ulivo millenari ombreggiano le piccole piane costiere ed i lievi declivi delle colline. Abitano questo paradiso naturale centinaia di specie d'animali, tra cui il Lupo Appenninico, il Falco, l'Aquila, la Lontra. Allo straordinario patrimonio  naturalistico, si affiancano il carattere mitico e misterioso di una terra ricca di storia e cultura: il richiamo della ninfa Leucosia, alle spiagge dove Palinuro lasciò Enea, dai resti delle colonie greche di Elea e Paestum, alla splendida Certosa di Padula. All’interno del Parco ricadono 8 comunità montane (Alburni, Alento e Monte Stella, Bussento, Calore Salernitano, Gelbison e Cervati, Lambro e Mingardo, Tanagro, Vallo di Diano) e ottanta comuni. 


Mappa del Cilento

“Legalità e sicurezza nel Cilento”: se ne parla sabato 11 aprile a Castelnuovo Cilento

Autorevoli relatori, amministratori e rappresentanti della società civile si confrontano su recupero del senso civico e vivibilità del territorio Roma, 2 aprile 2015: “Legalità e sicurezza nel Cilento” è il tema che affronterà la Fondazione ...

continua
La Fondazione Vassallo si costituisce Parte Civile nel processo “Due Torri bis”

Durante l’udienza che si è tenuta nella mattinata del 9 gennaio 2015 presso il Tribunale di Salerno è stata preannunciata in aula la costituzione di “Parte Civile" della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore nel processo "Due Torri Bis" che vede 77 ...

continua
A Nonantola per la due giorni di "Mafie al Nord"

   La Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore, grazie all'impegno dei referenti della Fondazione Angelo Vassallo per la sezione di Nonantola-Unione dei Comuni del Sorbara, organizza l'evento "Mafie al Nord". L'iniziativa sarà promossa insieme al ...

continua
Il 5 settembre a Casal di Principe (CE) per ricordare Angelo Vassallo

Il 5 settembre ricorre l’anniversario della barbara uccisione di Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore. La Fondazione a lui dedicata ha deciso di ricordarlo a Casal di Principe (CE) con un convegno dal titolo “Angelo Vassallo e la bella politica del Sud”. L’incontro si ...

continua
Il libro su Angelo: «Il Sindaco Pescatore»