menu di scelta rapida

clock

torna al menu di scelta rapida

News

venerdì 6 maggio 2016

Bacoli diventa Comune Mafia Free, sabato la cerimonia

Bacoli diventa Comune Mafia Free, sabato la cerimonia
Dopo Castelnovo ne' Monti e Rubiera, anche il Comune di Bacoli riceve da parte dell’Associazione RES – Rete di Elaborazione Sociale per conto della “Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore” il riconoscimento di "Comune Mafia Free". Nel contenuto della lettera ricevuta dal sindaco Josi Gerardo Della Ragione, si annuncia il riconoscimento al Comune di Bacoli di Comune Mafia Free "avendo constatato quanto l’amministrazione comunale stia adoperando misure al fine di scongiurare eventuali (e purtroppo sempre possibili) infiltrazioni mafiose e con quale limpidezza e spirito di collaborazione essa abbia compiuto ogni atto amministrativo”.
 
"La rete dei Comuni Mafia Free - racconta Dario Vassallo, presidente della Fondazione dedicata al sindaco di Pollica ucciso il 5 settembre 2010 - è un progetto che vuole mettere insieme quei comuni che si impegnano a realizzare le prescrizioni antimafia elencate nel decalogo che abbiamo eleaborato con l'Associazione antimafia RES Modena e Reggio Emilia, presieduta dalla giornalista Laura Caputo. L'intento è quello di fare rete affinché nessuno si senta solo ad affrontare il problema della criminalità organizzata e dei poteri mafiosi che hanno un'elevata capacità di infiltrarsi nel tessuto economico e sociale di un territorio, instaurando relazioni con la società civile e alimentandosi con la collusione e la corruzione."
 
La cerimonia per il conferimento del riconoscimento "Comune Mafia Free" si svolgerà sabato 7 maggio alle ore 10.00 presso la Sala Ostrichina del Compendio Vanvitelliano del Fusaro alla presenza delle massime autorità civili e militari.
Invia un commento
Il libro su Angelo: «Il Sindaco Pescatore»